Appuntamenti

Consiglio Direttivo 91°

Si pubblica l'ordine del giorno del prossimo incontro 

Covocazione_91_Consiglio_Direttivo__03_07_19

Convocazione CT RAPPORTI INTERNAZIONALI

Si convoca la prossima riunione della COMMISSIONE RAPPORTI INTERNAZIONALI per il Venerdì 7 Giugno ore 9:30. Ecco l'ordine del giorno:

CTRI_7_giugno_2019

Login

15/11/2012 - E’ ufficiale : “Montagne Fiorentine” è la prima Foresta Modello in Italia


L’investitura ufficiale in occasione del Med Forum 2012 svoltosi in Turchia

Ad un anno di distanza dalla candidatura a Ramatuelle in Francia, è arrivato oggi il riconoscimento ufficiale allaForesta Modello delle Montagne Fiorentine, come prima realtà conforme agli standard della Rete Internazionale Foreste Modello.

 

L’investitura è avvenuta durante il meeting internazionale MedForum cheè in corso di svolgimento a Yalova in Turchiae vede la partecipazione delle diverse delegazioni delle Foreste Modello dell’area Mediterranea e rappresentanti della Rete internazionale da tutto il mondo .  
Il prestigioso riconoscimento è arrivato a seguito del lavoro svolto negli ultimi due anni da tutti componenti del parternariato permanente costituitosi nel territorio del Valdarno e della Valdisieve in provincia di Firenze. Tutto ciò nell’ottica dell’attuazione concreta, da parte delle diverse realtà rurali del territorio, dei principi cardine della Foresta Modello: sostenibilità, partecipazione e governance.
Ha rappresentato la Foresta Modello delle Montagne Fiorentine una delegazione costituita da Stefano Berti (CNR – Ivalsa), Presidente dell’Associazione FMMF, Renzo Zucchini (Sindaco di Pelago e Presidente dell’Unione di Comuni Valdarno e Valdisieve); Toni Ventre (Responsabile tecnico della stessa Unione); Elisabetta Gravano (Settore Foreste-Regione Toscana).

yalova2a800

È quindi un bilancio positivo quello della neonata Associazione Foresta Modello delle Montagne Fiorentine,  il cui territorio coincide con i confini amministrativi dell’Unione di Comuni Valdarno e Valdisieve che è Soggetto promotore di questa Associazione aperta a tutte le categorie del territorio rurale.

La Foresta Modello avvalendosi di un ampio partenariato lavora:
1.    sulla gestione forestale sostenibile dei boschi, che nella nostraregione sono intimamentelegati a tutte le altre attività;
2.    sull’incremento della qualità della vita nelle aree rurali;
3.    sulla condivisione del know-how acquisito a livello locale e internazionale.

La Rete è coordinata da una Segreteria Internazionale che ha sede in Canada,nell’ambito della quale sono sorte delle reti “regionali”per le differenti aree geografiche nel mondo. In Europa nello specifico, oltre la Rete Baltica, è attiva la Rete Mediterranea a cui laForesta Modello delle Montagne Fiorentinefa riferimento.
L’adesione all’Associazione è volontaria e l’ampia partecipazione dei Soggetti interessati è indispensabile per arrivare ad una significativa rappresentatività delle esigenze del territorio boscato e rurale. Ad oggi il partenariato dell’Associazione comprende più di 50 Soci tra i quali: aziende agricole, ditte boschive, tecnici liberi professionisti e lavoratori autonomi, Associazioni di prodotto, culturali e sportive, Cooperative, Operatori turistici, Imprese e attività produttive, Istituti di ricerca, Enti locali amministrativi ed Enti Nazionali  di tutela ambientale, le 7 Amministrazioni Comunali.
L’Associazione è consapevole della responsabilità che dalla buona  riuscita di questa prima realizzazione dipenderà anche la diffusione dello standard internazionale in altri contesti forestali italiani.

Condividi

FacebookTwitterGoogle Bookmarks

Contatti

Associazione Foresta Modello delle Montagne Fiorentine
Via Poggio alla Cuna 7
50060 Londa (FI)

Telefono: +39 0558396649 +39 0558354016

Fax: +39 0558396634  +39 0558354044

E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

C.F. 94214410485 P. IVA 06284660484